domenica 11 aprile 2010

Lutti di gioia

Dopo Lenin, Ghandi, Martin Luther King, Malcom X, Che Guevara, finalmente la Provvidenza ne ha beccata una giusta:

“L'aereo che trasportava il presidente polacco Lech Kaczynski e la moglie è precipitato mentre era in fase d'atterraggio all'aeroporto russo di Smolensk [...]
A bordo dell'aereo vi erano, oltre a Lech Kaczynski, il capo di stato maggiore polacco, Frantiszek Gagor, il viceministro degli Esteri, il governatore della banca centrale, 13 ministri, l'ex presidente Ryszard Kaczorowski, alcuni deputati, il candidato conservatore alle prossime presidenziali Przemyslaw Gosiewski e il vescovo cappellano dell'esercito. Particolarmente colpite le forze armate polacche che hanno visto scomparire oltre a Gagor, anche il capo delle forze sul campo, Bronislaw, il capo dell'Aeronautica militare, Tadeusz Buk, e quello dell'esercito, Andrzej Blasik, il capo delle forze speciali, Wojciech Potasinki, e il vice ammiraglio Andrzej Karweta [...]
La Polonia dovrà ora indire elezioni presidenziali anticipate”.

Corriere della Sera


Insomma un governo reazionario repressivo e autoritario, naturalmente filoamericano che aveva messo al bando i partiti e i simboli comunisti è stato decimato.
La notizia ha suscitato scalpore tra la redazione di Libero, il quotidiano uscirà con il titolo:
attacco terroristico dall'Aldilà
Si apre con un articolo che enumera i possibili mandanti della strage. Le ipotesi:
le Nuovissime Brigate Rosse, quelle che devono ancora nascere;
il fantasma di Stalin;
la stampa comunista (che infatti ormai è tutta all'aldilà);
l'autore dell'oscuro blog complottista e bolscevico Eresia rossa, che pare abbia dei contatti con il noto segretario del Partito Comunista Infernale, Lucifero Belzebù.

Pare comunque che Kaczynski non sia soddisfatto del suo arrivo nell'aldilà. Abbiamo in esclusiva per Eresia rossa un estratto delle intercettazioni di un colloquio tra l'oramai ex Presidente polacco e Dio.

K. Cazzo Gesù, non puoi mandarmi all'inferno è pieno di comunisti!
Gesù Vedrai che ti ci troverai bene, ci sono due anime dannate che hanno già manifestato il desiderio di conoscerti, mi pare che si chiamino Adolf e Benito...
K. Ti prego, ti prometto che farò il bravo! Almeno mandami in Purgatorio!
Gesù Niente da fare, con me non attacca, è già tutto pronto ho già pensato alla pena che ti sarà riservata.
K. Arderò tra le fiamme?
Gesù No, all'inferno vige la legge del contrappasso, per cui dovrai fare il segretario della sezione infernale del Partito Comunista dell'Aldilà.
K. Nooooo! Questo no, ti prego! Bruciami, torturami, ma questo no!
Gesù Mi dispiace, io i diritti umani li rispetto, anche perché contrariamente a quanto avviene sulla Terra qua in Paradiso Emergency è una lobby potentissima e anche io devo tenerne conto.
K. Porca Paletta, Gesù! Non è che sei pure tu una zecca comunista?
Gesù Più che altro sono loro che non mi vogliono perché Marx è ancora incazzato che io esisto. Però devo tenermeli buoni, qui in Paradiso i comunisti prendono il 51% e sono al governo.
K. Governano i comunisti? Ho cambiato idea, mandami all'inferno!


Insomma pare che Kaczynski sia riuscito a mettere d'accordo per una volta Dio e Satana. Quando si dice il dialogo bipartisan!
Adesso però il sottoscritto vorrebbe rivolgere un appello ai piani di sopra.

Cara Provvidenza,
lo so che un ateo materialista e incallito come me ti possa aver fatto ogni tanto leggermente incazzare (e altre volte anche tu hai fatto incazzare me, per esempio quella botta sul cofano della macchina te la potevi risparmiare) però devo riconoscere che questa volta hai lavorato bene, hai fatto davvero un ottimo lavoro, e tutti in un solo colpo! Un capolavoro balistico, devo ammetterlo, onore al merito!
Adesso però non fermarti! Continua così, c'è molto lavoro da fare, tu e Satana dovete fare come da noi, riforme condivise, avrei già in mente alcuni tipi che metterebbero d'accordo persino voi due:



















È chiaro che è solo qualche esempio, poi sei libera di sbizzarrirti, ma mi raccomando, non fare errori di persona come le altre volte! Poi, ti chiedo un ultimo favore, riportami sulla Terra uno come questo:
















Che so? Chiama Buddha e fallo rein
carnare in un leader della sinistra, non mi importa come, fai valere tutta la tua influenza, attiva tutti i tuoi contatti. Anche perché uno così ti farebbe risparmiare un bel po' di lavoro sull'Italia (e così magari ti eviti un altro fiasco come quello della statuetta del Duomo di Milano, il tuo agente era davvero un dilettante!) Se lo fai ti accendo un cero permanente e vado a messa tutte le domeniche!

15 commenti:

  1. Nonostante che la morte non sia da augurare a nessuno, questo sarcastico post è bellissimo.
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  2. Grazie, catone. Certamente, hai ragione, anzi approfitto per fare una precisazione onde evitare spiacevoli equivoci. Questo è un post ironico e satirico, senza alcun altro scopo se non appunto l'ironia e la satira. Quindi che nessuno se ne esca con l'idea che sarebbe un'istigazione alla violenza o roba del genere.

    RispondiElimina
  3. Dicono che la sfiga ci veda bene quando si tratta di poveracci o che piove sul bagnato; stavolta ha visto bene e in quanto a sole sembra che migliori.

    RispondiElimina
  4. Come osi miscredente chiedere delle grazie a quello lassù?

    RispondiElimina
  5. Sarà che la Provvidenza ha voluto mandarci un segno della sua presenza?

    RispondiElimina
  6. eh eh qualcuno di sti tempi potrebbe chiedere il legittimo impedimento per il passaggio a miglior vita...
    un saluto

    RispondiElimina
  7. per quanto riguarda la reincarnazione... si possono fare appositi test, partendo dalla data di nascita, per scoprire quale vita precedente ha portato di conseguenza a quella attuale: per il presidente in carica della Repubblica pare che "le debolezze siano causate dalla paura e dai rimpianti"!

    RispondiElimina
  8. ahahahah grandissimo Matteo col tuo PCA (Partito Comunista dell'Aldilà)...suppongo che a capo vi sia Enrico Berlinguer, giusto? :-)

    RispondiElimina
  9. Come diceva qualcuno in un film di qualche anno fa: "Cioni, Iddio gli esiste !" (il film era Berlinguer ti voglio bene) ;o)

    RispondiElimina
  10. Davvero divertente il dialogo che hai creato :-))).

    E quando hai citato Pertini ammetto non ho potuto trattenere un forte moto di commozione.

    RispondiElimina
  11. Bravo Matteo, finalmente un po' di sana ironia.
    Ci sarebbe da dire qualcosa anche sul fatto che il destro presidente polacco sembra abbia obbligato il comandante dell'aereo ad atterrare malgrado il divieto causando così la morte di tutti i disgraziati al suo seguito. Speriamo serva a far aprire gli occhi a qualcuno, magari si scelgono altri personaggi da seguire....

    RispondiElimina
  12. Ciao! Bellissimo articolo e grande senso dell'umorismo. "Sarà una risata che li seppellirà" ... E poi, che stia iniziando a girare?
    Marghi

    RispondiElimina
  13. Devi aggiungerci anche le altre feste comandate e ti devono stare sulle balle i gay, altrimenti, come ha dimostrato recentemente la debacle della Bonino nel Lazio, non ti considera mica quello lassù ...

    RispondiElimina
  14. ehhehheheheh
    Le mucche amano questo blog!

    La commissione d'inchiesta sarà guidata da Putin...

    RispondiElimina
  15. L'intercettazione è davvero spassosa :)

    RispondiElimina